Il Campionato Siciliano Slalom si infiamma

Il Campionato Siciliano Slalom si infiamma

Il Campionato Siciliano Slalom si infiamma

Domenica 18 giugno si correrà il 20° Slalom Agro Ericino, ottavo round della serie regionale e secondo appuntamento Tricolore sull’Isola. Il nuovo confronto con i piloti Top della specialità tra i birilli e il doppio punteggio per via dell’alto coefficiente scaldano l’ambiente.

Roccalumera(ME), 9 giugno.  Con la 20^ edizione dello Slalom dell’Agro Ericino il Campionato Siciliano Slalom entra nella fase calda ritrovando,  come a Novara di Sicilia il confronto con la massima serie tricolore.

Sono state fin qui disputate le prime 7 prove dell’ appassionante serie promossa dalla Delegazione Regionale e i numeri  sono stati sempre molto confortanti per la specialità che continua a richiamare periodicamente un bel numero di iscritti. Da qualche mese inoltre è tornata la presenza del pubblico che rappresenta il vero protagonista delle manifestazioni su strada.

 Il Delegato Fiduciario Daniele Settimo ha così commentato: ”Lo Slalom in Sicilia ha un seguito davvero importante e ogni hanno le richieste di iscrizione al Campionato sono numerose al punto che per alcuni periodi si corre ogni domenica. La partecipazione è quasi sempre massiccia con una media annuale molto vicina alle 100 unità. Per quanto riguarda il pubblico, il ritorno un po’ ovunque copioso ci fa davvero piacere e ci spinge insieme agli organizzatori a proseguire in questa direzione”.

Alla vigilia dello Slalom dell’Agro Ericino che raddoppierà i punti assegnati, in virtù del coefficiente 2, la classifica assoluta si è cominciata a delineare.

Il mazarese Girolamo Ingardia, campione in carica,  grazie al secondo posto alla Rocca di Novara e alle ultime due vittorie, alla Coppa città di Partanna e al Quota 1000 ha raggiunto prepotentemente la vetta con ben 109,80 punti, praticamente il doppio del suo compagno di scuderia Salvatore(Totò) Arresta, autore di tre vittorie nella fase iniziale del campionato. Terza posizione per Salvatore Catanzaro che resiste, per adesso, al ritorno arrembante dell’altro mazarese Giuseppe Giametta. Chiude la Top Five, tutta di vetture monoposto del gruppo E2SS, il saccense Antonino Di Matteo sempre costante nel suo rendimento.

Fra le biposto corsa del gruppo E2SC spiccano i nomi del presidente della Trapani Corse Nicolò Incammisa primo fra le 1600, Giuseppr Medica e Salvatore Gentile che  prevalgono rispettivamente  in 1400 e in 1000.

Per quanto riguarda la classifica femminile si conferma al vertice la messinese Angelica Giamboi forte di 70,50 punti davanti alla conterranea  Katia Di Dio ed a Rossella Pappalardo.

Nella classifica Under 23 è in testa Mattia Tirintino con 46,50 davanti a Francesco Giordano e Salvatore Garofalo.

Venuta meno la Tm Racing, scuderia che aveva vinto il titolo negli ultimi anni,la Trapani Corse spadroneggia fra le scuderie doppiando il punteggio dell’Armanno Corse e della RO Rancing.

Tanti i primati di classe da sottolineare fra le vetture speciali e quelle da Turismo

Fra le estreme Silhouette del gruppo E2SH sono al comando nelle rispettive categorie: Francesco Maltese in 1600, Antonio Gentile in 1400 e Filippo Gugliotta in 1150.

In Gruppo E1 Italia sono primi di classe: Simone Ventimiglia nella 2000, Salvatore Sinagra nella 1600 aspirata e Pietro Fichera nella Turbo, Nunzio Ponticello nella 1400, Antonino Gorgone nella 1150 e Alfio Musumeci nella 1150 con motori moto.

Giuseppe Noto e Antonino Virgilio predominano nei due gruppi delle Bicilindriche: il primo fra le  Gr.2 l’altro le  Gr 5.

Per quanto riguarda i gruppi S: in evidenza Mirko Sottile in S1, Benito Costa in S2, Vincenzo Giametta in S3,Silvestro Fucile in F4, Davide Giorgianni in S5, Alfredo Giamboi in S6 e Alfonso Belladonna in S7.

In gruppo A Francesco Vattiato guida la classe 2000, Antonello Costa la 1600, Alessio Truscello la 1400 e Giuseppe Cangemi la 1150.

Tanti nomi noti anche in gruppo N, dove Mario Radici è ancora una volta davanti in classe 2000, l’under Tirintino in 1600, Lorenzo Sampino in 1400. Salvatore Castro è primo in Racing Star 2000, come Marco Segreto nella 1600. In Racing Start Plus Plus è Giovanni Muscanera a primeggiare nella classe 2000, Giuseppe Perniciaro nella 1600 e Sebastiano migliore nella 1400.

Il Campionato Regionale Karting 8^ Zona dopo il giro di boa

Il Campionato Regionale Karting 8^ Zona dopo il giro di boa

Il Campionato Regionale Karting 8^ Zona dopo il giro di boa

Disputata a Eraclea Minoa la sesta delle undici prove in programma. Classifiche abbastanza delineate, ma c’è tempo per recuperare.

 

Roccalumera (ME) 10 Giugno. La stagione del karting procede a ritmo incessante. Gli impegni per driver, team e organizzatori si susseguono rapidamente, fra prove di Campionato Italiano, Trofei e gare locali.

Il campionato Regionale karting 8^ zona, promosso dalla Delegazione Aci Sport e organizzato da Karting Sicilia ha superato la boa di metà delle gare con la seconda trasferta stagionale di Eraclea Minoa.

Alla luce dei risultati fin qui conseguiti, il bilancio parla di un buon numero di partecipanti, nonostante le tante difficoltà delle ultime stagioni e di un interesse sempre vivo per lo spettacolo offerto.

Il Delegato/ Fiduciario Daniele Settimo ha così commentato l’andamento della prima parte di campionato: “ Siamo contenti del lavoro fin qui svolto, soprattutto in ambito sicurezza dal momento che il Karting è  la disciplina riservata in gran parte agli allievi soprattutto bambini che si avvicinano al Motorsport prima dei 10 anni. Inoltre Il ritorno del pubblico in autodromo è stato fondamentale ai fini del ruolo sociale e conviviale che questi eventi sportivi possono avere. Per quanto riguarda l’aspetto agonistico, sottolineo con soddisfazione la crescita  di tanti piloti che ambiscono al salto di categoria “.

Dopo le prime sei gare le graduatorie nelle varie categorie della 8^ zona sono sempre più delineate con molti leader che hanno messo una seria ipoteca sul titolo sin da adesso, ma i punti a disposizione per  recuperare sono davvero tanti.

Per quanto riguarda gli allievi delle categorie 60 CC, nella Minkart comanda Andrea Angelo Castro capace di salire sul podio in tutte le gare fin qui disputate con 1 vittoria, 5 secondi posti e tantissimi punti raccolti in semifinale per un totale di 178. Alle sue spalle Marco Puma che rispetto all’inizio di stagione ha rallentato un po’ la sua marcia, mentre incede Vito Junior Bigione. Rispettivamente hanno accumulato 129 e 120 punti.

Anche la Mini GR ha un mattatore, il nisseno Cristian Blandino giunto anche lui a 178, ma con 5 vittorie di finale all’attivo. Lo seguono in classifica Antonio Bonomo a 148  punti e Francesco Truscelli 125.

Fra i cadetti della 125 mono marcia  X-30 spicca in classe Junior Andrea Casella che di punti ne ha 182 con 4 vittorie e tutti piazzamenti validi. Più staccati Leonardo Bonomo attualmente a116 punti e Salvatore Tumbarello a 104. Fabio Spataro è il migliore fra i Senior.

Nelle categorie col cambio l’esperto Angelo Lombardo con 122 punti guida la classifica della classe regina 125 Kz 2, davanti agli Under 18 Giovanni Renda e Giacomo Pellegrino appaiati a 101 punti.

Per quanto riguarda la125  Kzn nella Under Salvatore Gentile è primo con 125 punti davanti a Salvatore Giammò (91 pt)  e Gabriele Fichera (78 pt), nella Over la lotta in famiglia tra i fratelli Messina con  Alfio a 50 e Giuseppe 44.

Alcuni piloti che hanno regolarmente disputato le gare facendo classifica, non hanno preso punti nel  campionato Aci Sport in quanto non iscritti alla kermesse.

Prossimo appuntamento con il Campionato Regionale il 18/19 Giugno a Melilli.

Daniele Settimo ha ricevuto la Stella D’Argento al Merito Sportivo

Daniele Settimo ha ricevuto la Stella D’Argento al Merito Sportivo

Daniele Settimo ha ricevuto la Stella D’Argento al Merito Sportivo

La Cerimonia si è tenuta questa mattina a Messina ed il Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia ha ritirato il prestigioso riconoscimento dalle mani del referente del CONI.

 

Roccalumera (ME), 5 giugno 2022. Il Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo ha ricevuto la Stella D’Argento al Merito Sportivo.

La Cerimonia si è tenuta questa mattina a Messina ed a consegnare il prestigioso riconoscimento è stato il referente della sezione messinese del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Antonello Aliberti, responsabile per gli sport individuali per panProvincia di Messina. .

Il riconoscimento era stato assegnato già nel 2019, ma sinora le Cerimonie non avevano potuto aver luogo. La Stella D’Argento è stata conferita a Daniele Settimo per i meriti acquisiti per l’attività di Dirigente Sportivo iniziata sin dal 1996, che lo vede attualmente alla guida della Delegazione Regionale ed alla presidenza della Commissione Rally di ACI Sport.

-“Sapevo dell’attribuzione del riconoscimento e non è stata una sorpresa, piuttosto un’attesa di due anni – ha spiegato Settimo – però il momento della consegna è sempre molto intenso ed è difficile nascondere l’emozione. Un riconoscimento per il servizio allo sport è certamente una bella soddisfazione. E’ una gratificazione che desidero condividere con la mia famiglia, ma anche con l’ottimo gruppo di lavoro con cui ho il privilegio di collaborare”-.

Si avvicina la premiazione per i vincitori dei titoli nazionali 2021, ecco i nomi dei premiati

Si avvicina la premiazione per i vincitori dei titoli nazionali 2021, ecco i nomi dei premiati

Si avvicina la premiazione per i vincitori dei titoli nazionali 2021, ecco i nomi dei premiati

Si avvicina la premiazione per i vincitori dei titoli nazionali 2021, ecco i nomi dei premiati

Caltanissetta attende i vincitori dei Titoli nazionali 2021

Caltanissetta attende i vincitori dei Titoli nazionali 2021

Fermento in città e molto favore per la cerimonia che la Delegazione ACI Sport Sicilia ha fissato per il 17 giugno. La cornice sarà quella dell’elegante e centralissimo 

Teatro Margherita. 

Roccalumera (ME), 29 maggio 2022. Cresce l’attesa da parte dei premiati per la Cerimonia di consegna dei Titoli Nazionali 2021, che la Delegazione ACI Sport Sicilia ha fissato per il prossimo venerdì 17 giugno.

La cornice concordata dal Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo con il Presidente dell’AC nisseno Carlo Alessi ed il Sindaco di Caltanissetta Roberto Gambino, è l’elegante Teatro Margherita. Una sede che garantisce capienza e prestigio allo stesso tempo ed è nel cuore della città.

-“Questa Cerimonia sebbene fuori tempo è foriera di emozioni – afferma Daniele Settimopoiché ricevere il meritato trofeo è sempre una gratificazione, se poi la stessa è organizzata in una sede elegante ed in un conteso partecipe ed entusiasta, tutto questo accresce il fasto del momento. Anche in questa occasione l’intero staff della Delegazione garantisce il massimo dell’impegno, in particolare il Delegato provinciale Maurizio Giugno, che è anche padrone di casa in questo caso. La consegna di un premio è sempre un moneto speciale”-.