Svolti a Pergusa i test di abilitazione e passaggio di licenza

Svolti a Pergusa i test di abilitazione e passaggio di licenza

Svolti a Pergusa i test di abilitazione e passaggio di licenza

Una nuova sessione organizzata dalla Scuola Federale ACI Sport Michele Alboreto con il supporto della Delegazione regionale si è tenuta presso l’Autodromo siciliano, dove otto piloti hanno sostenuto le prove previste

Roccalumera (ME), 28 giugno 2022. Si sono svolti a Pergusa domenica 26 giugno i test per abilitazione e passaggio di licenza organizzati dalla Scuola Federale ACI Sport Michele Alboreto diretta da Raffaele Giammaria.

A chiedere la nuova sessione, terza della stagione, il Delegato Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo, che come sempre può avvalersi della piena collaborazione del Consorzio Ente Autodromo Pergusa presieduto dal vulcanico Mario Sgrò, oltre che dell’Automobile Club Enna, di cui è presidente Alessandro Battaglia.

Le sessioni si sono tenute per otto piloti candidati, i quali sotto la guida degli istruttori Federali  e Campioni Italiani Giuseppe Nucita, Marco Pollara e l’esperto Piero Longhi, hanno portato a termine tutto il percorso didattico ed abilitativo previsto, ottenendo l’aspirato passaggio di licenza con relativa abilitazione.

Gli istruttori sono stati costantemente coordinati da Raffaele Giammaria, che ha sottolineato come in Sicilia siano molto richiesti gli interventi di abilitazione della Scuola, grazie ad una intesa molto stretta con la Delegazione, ma soprattutto grazie alla passione e bravura dei piloti dell’isola.

-“Tre Campioni come istruttori è un’offerta esclusiva per i piloti della nostra regione – ha affermato il Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimosegno preciso delle scelte di alta professionalità e qualità operate dalla Scuola autorevolmente diretta dall’amico Raffaele Giammaria, a cui rivolgiamo la gratitudine dell’intera Delegazione, per la consueta piena collaborazione. Possiamo contare su strutture valide e funzionali come l’Autodromo di Pergusa, sempre disponibili grazie alla professionalità e lungimiranza del Presidente Sgrò. I nostri piloti possono confrontarsi con dei giovani vincenti come Nucita e Polllara, ma hanno delle conferme di prestigio da presenze di lunga esperienza come Piero Longhi. Siamo orgogliosi di quanto riusciamo a mettere a disposizioni degli sportivi siciliani”-.

Gli otto candidati hanno svolto la parte teorica e successivamente si sono cimentati su tre sportscar di categorie diverse, una vettura da rally ed una da turismo.

Trionfo Tricolore a Ugento per Maragliano

Trionfo Tricolore a Ugento per Maragliano

Trionfo Tricolore a Ugento per Maragliano

Grazie ad una splendida partenza  il giovane pilota agrigentino si è imposto nella Kz2, classe regina del karting nella gara 1 del secondo round di Campionato Italiano disputato sulla Pista Salentina. Buona la prova complessiva dei tanti siciliani presenti nelle altre categorie

 

Roccalumera(ME), 27 giugno. Alex Maragliano, giovane 17enne di Raffadali in provincia di Agrigento, è salito sul gradino più alto del podio, in occasione del secondo round tricolore che si è svolto sulla pista salentina di Ugento, con un altissimo livello tecnico agonistico dei partecipanti.

Il weekend è subito cominciato benissimo per il pilota del Team Drago, supportato da Renda Motorsport, che nelle prove cronometrate ha fatto segnare il secondo tempo assoluto e primo degli under 18, evidenziando  le sue potenzialità. Due volte terzo nelle manche di qualificazione, ha conquistato la prima fila per lo start della finale. Al via Alex ha fatto il suo capolavoro scattando davanti a tutti, trovando maggior grip rispetto agli altri.  Alle sue spalle gli avversari hanno avuto un evidente tentennamento ed il bravo pilota  siciliano è riuscito ad accumulare un vantaggio consistente già nel corso del primo giro.

Per l’intera gara il margine è rimasto costante e all’arrivo  era ancora netto, ben 2 secondi.

Alex dopo il podio  ha  dichiarato  “Per me è un successo importante ottenuto a soli 17 anni. E’una vittoria arrivata  al culmine di una bella crescita, mi godo questo momento, ma già penso al futuro. E’ stata comunque una gioia sofferta per 19 lunghi giri che mi sono sembrati infiniti e sul finale ho cercato di controllare tutto affinché il sogno non svanisse.”

Alla luce del risultato conseguito Maragliano, che in gara 2 ha dovuto alzare bandiera bianca per un contatto, è quinto nella classifica assoluta di campionato Kz 2 e terzo fra gli under 18.

In gara nella Kz 2 anche un altro agrigentino Salvatore Migliore che ha chiuso gara 2 in nona posizione e adesso è quinto nel tricolore fra gli Under 18.

Poco fortunate le partecipazioni di Giovanni Renda e Andrea Di Caro che hanno dovuto competere nella parte centrale del gruppo in entrambe le gare.

Dalle  altre categorie sono arrivati, per i siciliani, altri importanti piazzamenti che fanno ben sperare per il prosieguo del campionato. Nella Mini Gr.3 spicca il quarto posto del nisseno Cristian Blandino, che nel corso di gara 1 aveva carezzato il sogno del podio dopo aver fatto segnare uno dei migliori tempi nelle prove cronometrate ed essersi classificato tre volte terzo nelle batterie eliminatorie. In gara 2 Blandino per un contatto nei primi giri è scivolato più indietro e ha concluso tredicesimo. Il piccolo alfiere del Team Cm Motorsport è stato autore complessivamente di un ottimo weekend  dove ha dato la sensazione di poter raccogliere molto di più, rispetto a quanto mostrato.

Sempre in Mini Gr3. Il ragusano della IPK Ludovico Busso, dopo aver disputato delle belle qualifiche è riuscito a centrare la top ten in gara 2. Alla finale hanno preso parte anche Angelo Bruno Blanco e Matteo Puglisi abili a districarsi nelle eliminatorie “a punti”.

Sorte avversa per i piloti della Kzn: nella Under Domenico Tiranno, vincitore all’esordio nel primo round Tricolore si è arreso mentre era in quarta posizione per un problema tecnico e in gara 2 non ha raccolto punti, cosi che adesso risulta sesto nella classifica di campionato.

Nella Senior il messinese Sebastiano De Matteo dopo buone qualifiche e batterie, non ha concluso gara 1 ed è partito lontano nello schieramento di gara due, dove recuperando ben 8 posizioni è risalito fino al quinto posto. Due volte ottavo l’altro Senior il catanese di Mascali Alfio Messina.

Bella la rimonta anche di Leonardo Bonomo in gara 1 del monomarca Iame X/30 Junior che partendo dalle retrovie gli ha permesso di risalire in zona punti.

Prossimo impegno col Tricolore Karting dal 21 al 24 luglio a Castelletto di Branduzzo.

La Sicilia in Top Ten nel Karting Europeo

La Sicilia in Top Ten nel Karting Europeo

La Sicilia in Top Ten nel Karting Europeo

Roccalumera(ME), 19 giugno. Michael Paparo fra i migliori dieci d’Europa nella prestigiosa Kz 2, la classe regina del karting. Va in archivio l’edizione 2022 del campionato Europeo Kz 2 con un buon piazzamento in top ten per il pilota ufficiale Ipk, autore sul circuito di Cremona di un weekend tutto in crescendo.

In qualifica Paparo col 28° tempo sugli 83 partecipanti alla gara si è assicurato uno start nelle griglie delle eliminatorie attorno alla terza fila. Di lì è riuscito ad ottenere dei piazzamenti fra  la settima e l’ottava posizione  utili per partire undicesimo nella finale dall’altissimo livello tecnico in cui erano tantissimi i campioni delle ruote piccole al via. Anche nell’ultima e più importante gara Michael è stato molto convincente ottimizzando il lavoro svolto nel week end e chiudendo non lontanissimo dalla vetta.

-“Il weekend ha portato risultati soddisfacenti  – ha dichiarato – finalmente è andato tutto liscio e ho potuto dimostrare tutto il potenziale che abbiamo sviluppato con la IPK. Siamo stati sempre concreti, veloci e competitive, evitando rischi eccessivi che avrebbero vanificato tutto. La sorte ci ha aiutato rispetto alla prima prova dell’europeo in Belgio e abbiamo colto l’opportunità. Adesso aspettiamo il mondiale ai primi di settembre”-.

Avverso ed opposto il destino per l’altro siciliano, l’agrigentino Alex Maragliano. Il pilota di Raffadali pur risultando uno dei più veloci in pista non è riuscito a concretizzare le sue prestazioni concludendo la finale con un ritiro. Il suo travagliato weekend era cominciato con un ottimo tempo di qualifica, l’undicesimo, che gli consentiva di partire molto avanti nelle eliminatorie. Purtroppo già nella prima, quella disputata venerdì un contatto di gara lo aveva estromesso dalla classifica risultando così molto limitato nel prosieguo delle gare. Ma Alex ha dato una decisa prova di carattere e nonostante una serie di problemi con le gomme ha disputato un sabato da leoni con un P6 , un P5 e addirittura due P2, che lo hanno rimesso in gioco. Purtroppo anche nella finale la sorte è stata avara e ancora una gomma afflosciata ha costretto il bravo pilota del team Drago ad alzare bandiera bianca.

Problemi tecnici anche per il siracusano Lorenzo Scata, anche lui pilota Ipk, purtroppo fuori dai giochi sin dalla fase iniziale del weekend.

Caltanissetta ha celebrato i vincitori dei Titoli 2021 delle 4 ruote

Caltanissetta ha celebrato i vincitori dei Titoli 2021 delle 4 ruote

Caltanissetta ha celebrato i vincitori dei Titoli 2021 delle 4 ruote

Premiati dal Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo e dai dirigenti Federali della Regione, alla presenza dei rappresentanti delle autorità cittadine, le giovanissime promesse del Karting, i protagonisti nazionali di Rally, Regolarità e Salita. Il Presidente ACI: “La Sicilia si distingue sempre per la sua passione

Caltanissetta, 18 giugno 2022. Sono stati consegnati a Caltanissetta venerdì 17 giugno, nell’elegante cornice del Teatro Margherita i Titoli Nazionali ai Campioni Italiani dell’Automobilismo 2021. 

A premiare i Campioni Italiani ed i vincitori dei titoli nazionale della regione, il Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo, unitamente ai Dirigenti Federali siciliani ed a quelli del locale Automobile Club, alla presenza delle autorità cittadine, in un gremito Teatro Margherita, che ha fatto da cornice elegante ed esclusiva alla partecipata Cerimonia. La premiazione è stata inserita nel  calendario di eventi per le celebrazioni del Centenario della Coppa Nissena.

Ha voluto portare personalmente il suo saluto agli sportivi siciliani, seppur in collegamento, il Presidente dell’Automobile Club D’Italia Angelo Sticchi Damiani: -“La Sicilia eccelle sempre per la sua passione e per la bravura dei suoi piloti che sono protagonisti in ogni disciplina. Come sapete considero la vostra regione la mia seconda casa e anche se questa volta non sono presente personalmente lo sono con la mente. Complimenti a tutti ed alla Delegazione, che riesce sempre ad organizzare dei bei momenti di sport da vivere insieme”-.

La Federazione ha delegato le singole regioni alla consegna dei premi, nell’impossibilità di organizzare per tempo una Premiazione Nazionale unica, a causa della pandemia.

Particolarmente sentito il momento dell’istituzione del “Premio Ninni Mulè” in memoria dello stimato e professionale Commissario di Percorso. Il premio consegnato al figlio Giuseppe, sarà custodito dalla famiglia Mulè ed ogni anno assegnato ad un vincitore che ne avrà una Targa ricordo.

Per la Regolarità acclamato il Campione Italiano Grandi Eventi Mario Passanante, trapanese come il Campione Italiano Regolarità auto moderne, Paolino Messina.

Fra i protagonisti del karting premiato ed acclamato in casa il giovanissimo Cristian Blandino vincitore Campionato Regionale 10^ Zona e vincitore della Finale Campionati Regionali categoria Mini GR 3, come il 17enne Salvatore Migliore vincitore della KZN junior.  Andrea Angelo Castro, altra giovanissimo emergente, si è aggiudicato il titolo sempre per la 10^ zona della 60 Minikart.

Premiati nella loro città da Daniele Settimo, dal Fiduciario provinciale Maurizio Giugno e dalla Direttrice dell’AC nisseno Rita Caruso, Roberto Lombardo e Andrea Spanò Vincitori ACI Sport Rally Cup Italia Cl. Super 2000 – Coppa Rally 8^ Zona – Coppa Rally 8^ Zona Cl. Super 2000. Altro orgoglio nisseno per il doppio premio a Salvatore Pio Scannella, vincitore Cl. A6 e Coppa Rally 8^ Zona Under 25.

Enza Allotta tre volte Campionessa Italiana Slalom, disciplina che ha visto il sempre verde trapanese Nicolò Incammisa alzare la Coppa 5^ Zona di Gruppo E2SC, mentre il titolo nazionale di gruppo E2SS è andato nella mani di Antonino Di Matteo.

Fra i BIG delle salite tricolori, il ragusano Franco Caruso vincitore del TIVM Nord Gruppo E2 SC; 

la giovane trapanese Martina Raiti vincitrice Coppa CIVM Dame – Vincitrice Coppa di Cl. CIVM Gr. CN 1600. Ovazione per Domenico Cubeda Campione Italiano Velocità Montagna Gr. E2SS.

Arrivano a Caltanissetta i vincitori dei Titoli delle 4 ruote 2021

Arrivano a Caltanissetta i vincitori dei Titoli delle 4 ruote 2021

Arrivano a Caltanissetta i vincitori dei Titoli delle 4 ruote 2021

Alle 18.30 di domani, venerdì 17 giugno, al Teatro Margherita la Cerimonia organizzata dalla Delegazione ACI Sport Sicilia per la consegna di Trofei e Coppe tricolori vinti nella scorsa stagione dai piloti siciliani.

Caltanissetta, 16 giugno 2022. Domani, venerdì 17 giugno a Caltanissetta la consegna dei Titoli nazionali 2021. Ultimi preparativi al Teatro Margherita, dove alle 18.30  saranno premiati i vincitori siciliani di ogni specialità tricolore delle 4 ruote.

Lo staff della Delegazione Aci Sport Sicilia, coordinato da Daniele Settimo con la collaborazione del Comune nisseno e dell’Automobile Club di Caltanissetta  presieduto da Carlo Alessi, è a lavoro da giorni per la migliore riuscita della manifestazione.  Adesso si stanno definendo gli ultimi particolari prima di andare in scena e consegnare nella mani di tanti campioni siciliani i titoli nazionali 2021.

C’è grande attesa per vedere sul palco dell’elegante teatro alcuni degli assi del volante siciliani molti dei quali lo scorso 12 marzo furono già premiati a Taormina sempre con l’organizzazione della Delegazione Aci Sport Sicilia come Campioni Regionali in una serata rimasta indimenticabile.   

-“Un momento dell’anno inusuale per una premiazione, ma pur sempre un’occasione di incontro all’insegna dello sport – ha dichiarato il Delegato/Fiduciario ACI Sport Daniele Settimo – la collaborazione dell’AC nisseno,  del Sindaco Gambino e dell’intera città è evidente e ne siamo molto gratificati. Sarà un piacere porgere il benvenuto a tutti gli ospiti e soprattutto ai premiati ai quali rinnoviamo i complimenti”-.

Fra i protagonisti del karting sarà premiato in casa Cristian Blandino vincitore Campionato Regionale  10^ Zona e vincitore della Finale Campionati Regionali categoria Mini GR 3, come Salvatore Migliore vincitore della KZN junior. Andrea Angelo Castro si è aggiudicato il titolo sempre per la 10^ zona della 60 Minikart.

Per le Auto Storiche saranno premiati i vincitori Coppa TRZ della 4^ Zona: Natale Mirabile del 4° Raggruppamento; Marco Savioli 2° raggruppamento CL 3. GS 4>2000; Fabio Gaspare Alessi con  Giuliano Delle Vedove 3^ Zona Autostoriche Cl.4 J2 A >2000; Rosario Merendino 3° Raggruppamento e Cl. 3 GTS 4 >2000 (Lombardo). La Island Motor Sport premiata fra le Scuderie.

Per lo Slalom saranno premiati Antonino Di Matteo, vincitore trofeo nazionale del Gruppo E2SS e i vincitori di Coppa Slalom 5^ zona Emanuele Campo Gruppo Prototipi Slalom; Gaspare Gennaro Gruppo Bicilindriche; Giuseppe Perniciaro Gruppo RS Plus; Mario Radici Gruppo N (Trofeo D’Italia Slalom Sud); Carmelo Francesco Pirri Gruppo Speciale Slalom; Gabriele Giaimo Gruppo E1 Italia; Girolamo Ingardia Gruppo E2 SS; Salvatore Giacalone Gruppo RS; Nicolò Incammisa Gruppo E2SC e Giovanni Tumminello vincitore Coppa Slalom 1^ zona Gruppo N.

Enza Allotta sarà premiata per aver portato sull’isola tre titoli di Campionessa Italiana Slalom Femminile.

Per la categoria Salita premiati quali vincitori del  Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud: 

Antonio Leonardi Gruppo Racing Start; Salvatore Cocimano Gruppo Racing Start 2000; Filippo Cardillo Gruppo A; Orazio Maccarrone Gruppo E2-SS 1600; Carmelo Saverio Basile Gruppo Bicilindriche 2/700; Salvatore Damusco E1 Italia 1150 Motore Moto; Danilo Angelo Russo Gruppo Racing Start Plus; Davide Gravina Gruppo Prod Evo; Ignazio Amato Gruppo Racing Start Plus 2000; Antoninio Torre Gruppo Racing Start CUP; Salvatore Caruso Gruppo E2SC 1400; Giovanni Carfì Gruppo E2SS; Giovanni Cassibba Gruppo E2-SC 3000; Angelo Guzzetta Gruppo E1 Italia 1600;

Manuel D’Antoni oltre che per il TIVM SUD per il Gr E2SH 1150 riceverà il premio per la Coppa di Campionato Italiano CIVM come Alfio Crispi  vincitore Coppa di Classe CIVM Gr. E1 Italia 1400 e Vincitore Coppa di Classe TIVM Sud Gr. E1 Italia 1400; Ignazio Cannavò  ha prevalso nel CIVM Gruppo GT-GT3

Fra i BIG delle salite tricolori Salita:  Franco Caruso  quale vincitore del TIVM Nord Gruppo E2 SC; 

Luigi Fazzino Vincitore Trofeo Nazionale CIVM Under 25 – Vincitore Assoluto Trofeo Velocità Montagna Sud Vincitore Trofeo TIVM Sud Under 25.

Samuele Cassibba Vincitore Coppa di Cl. CIVM Gr. E2-SC 1000 – Vincitore Coppa di Cl. CIVM Gr. E2SC+E2SS 1000 – Vincitore Coppa di Classe TIVM Sud Gr. E2-SC 1000 

Martina Raiti vincitrice Coppa CIVM Dame – Vincitrice Coppa di Cl. CIVM Gr. CN 1600

Domenico Cubeda s Vincitore Campionato Italiano Velocità Montagna Gr. E2 SS.

Per la categoria Rally premiati i vincitori della 8^ Zona ed anche del Campionato Italiano 2 Ruote Motrici. 

Domenico Lucchetta Ra 5h; Maurizio Rizzo e Massimo D’Angelo Classe N3; Giuseppe Spanò e Luana Scaffidi Classe RS 1600; Nazareno Pellizzeri e Michele Lo Monaco Classe A7; Daniele pino e Alessio La Scala Classe N1; Paolo e Claudia Gravagno RA 5N; rosario Canino e Giuseppe Buscemi Classe R2B; Maurizio Mirabile e Calogero Calderone Classe R.5; Antonino Armaleo Classe K10; Francesco Melia e Stefano Cimino Classe A.5; Giuseppe Gangemi Classe N.2; Fabio La Greca e Cesare Tagliereni Classe A0; Ernesto Riolo Classe R2; C;armelo Molica Franco Cl Super 1600; Michele Craparo Classe N.4, Michele cardili Classe Rs 200; Filippo e Davide Monteleone Classe Rs 2.0 Plus; Alfredo Cicirello Classe R3 C; Maurizio Cifo e Giovanni Barbaro Calsse N.5

Doppio premio per Salvatore Pio Cannella come vincitore Cl A6 e vincitore Coppa Rally 8^ Zona Under 25. Carlo Stassi sarà premiato come Over 55; Salvatore Castro oltre al premio di vincitore dell’8^ zona riceverà il premio Aci Sport Cup Italia Classe Rs 2000.

I Big del Rally per la stagione 2021 saranno: i fratelli Nucita Andrea e Giuseppe quali vincitori del Campionato Italiano 2 Ruote Motrici; Roberto Lombardo e Andrea Spanò Vincitori ACI Sport Rally Cup Italia Class. Super 2000 – Vincitore Assoluto Coppa Rally 8^ Zona – Vincitore Coppa Rally 8^ Zona Cl. Super 2000 e Marco Pollara Vincitore ACI Sport Rally Cup Italia Under 25