Weekend di apprendistato per i kartisti siciliani ad Adria

Weekend di apprendistato per i kartisti siciliani ad Adria

Weekend di apprendistato per i kartisti siciliani ad Adria

Nella Champions Cup del Wsk  i giovani driver raccolgono dati importanti per il prosieguo della stagione. Paparo e Spina centrano la finale (Ok), Busso agguanta la prefinale (Mini Int) mentre Blanco si mette in evidenza nelle eliminatorie (Mini Int).  

Adria (RO),22 Febbraio. E’ stata una trasferta di studio, la prima oltre stretto della stagione, che ha visto impegnati quattro giovani piloti siciliani, Michael Paparo, Alfio Spina, Ludovico Busso e Bruno Blanco. Per loro, vicende molto diverse hanno caratterizzato queste giornate, ma per tutti il primo appuntamento internazionale  ha rappresentato un’importante esperienza di crescita.

Nella classe Ok, il siracusano Michael Paparo, pilota ufficiale del Team Praga, ha avuto uno “score” piuttosto regolare, disputando le eliminatorie in recupero dopo le qualifiche “trafficate” che lo avevano relegato nelle retrovie. Impegnativa anche la sua pre-finale, nella quale, con gomme usate, ha resistito alla carica dei suoi diretti avversari, riservandosi di dare il meglio in finale dove ha lottato nel “gruppone” in scia ai migliori. 

Segnali importanti arrivano anche per l’esordio in Ok del catanese Alfio Spina, che ha brillato particolarmente in pre-finale, raggiungendo un ottimo quinto posto che gli ha garantito la decima casella nello schieramento della finale. Il sogno della Top Ten è però durato poco, in quanto l’alfiere del Team Tony Kart è andato dapprima sotto osservazione dei giudici per l’avvio non corretto dalla corsia dei Box, per poi svanire del tutto per un contato nei primissimi giri.

Regolare anche “la prima” del ragusano di Giarratana  Ludovico Busso (Tony kart GaMoto), che nella categoria Mini Internazionale ha sempre mantenuto le posizioni, superando le eliminatorie fra 115 piloti, che gli hanno permesso di approdare alla pre-finale, corsa generosamente al centro del gruppo. Era cominciata in modo molto convincente anche la trasferta dell’altro giovanissimo “pilotino” Bruno Blanco, che nella prime eliminatorie aveva ben impressionato gli stessi tecnici della Parolin, con tanti sorpassi da fargli meritare la pre-finale. Purtroppo un contatto avvenuto nel warm up della domenica, ha privato il piccolo driver modicano di questa grande soddisfazione, ma potrà rifarsi presto.

Poker di siciliani in WSK ad Adria

Poker di siciliani in WSK ad Adria

Poker di siciliani in WSK ad Adria

Prima trasferta oltre stretto per i kartisti isolani, impegnati nella Champions Cup da fino a domenica 21 febbraio.

Roccalumera (ME), 18 Febbraio. Si disputerà nel prossimo fine settimana sul rinnovato circuito di Adria Raceway il primo appuntamento del WSK, con oltre 340 piloti di alto livello internazionale. Vi prenderanno parte Michael Paparo, Alfio Spina, Ludovico Busso e Bruno Blanco. La rappresentanza siciliana sarà seguita con interesse primario dal Delegato/ Fiduciario Aci Sport Daniele Settimo, che nel messaggio ai giovani driver ha sottolineato: -“Guardiamo sempre con interesse particolare al karting, fucina di talenti e gratificazioni per tutto l’automobilismo isolano. Il confronto internazionale è sicuro motivo di crescita sportiva e personale. L’agonismo sviluppato nel rispetto delle regole e nella piena sportività è la palestra più importante”-. Michael Paparo, 16enne siracusano, che sarà al via nella categoria OK come pilota ufficiale Praga, cercherà di ottimizzare al massimo il proficuo apprendimento della scorsa stagione che lo ha visto già impegnato nella stessa categoria con risultati lusinghieri. Per Alfio Spina, che fino ad adesso ha gareggiato come Junior, questa esperienza rappresenta l’esordio assoluto come Senior, avendo raggiunto i 14 anni. Il catanese affronterà la stagione con la scuderia Tony Kart. Sempre Tony Kart, ma con la scuderia GaMoto in 60 Mini Gr.3 Internazionale, sarà presente il ragusano di Giarratana Ludovico Busso che la scorsa stagione si è aggiudicato in 60 Minikart la Coppa Aci Sport sotto il diluvio a Sarno.
Debutto a livello internazionale (60 Mini GR.3) anche per il piccolo Bruno Blanco, classe 2011, ragusano di Modica, che avrà così la possibilità di fare esperienza nel plurititolato Team Parolin.
Il programma della Champions Cup di Adria prevede giovedì 18 Febbraio Verifiche ante-gara e Prove Libere, venerdì 19 Febbraio Prove di qualificazione e le prime manche eliminatorie, Sabato 20 Febbraio Manche eliminatorie, domenica 21 Febbraio Fase clou con Prefinali e Finali. In contemporanea sul circuito di Jesolo (VE) si apre la Cup of Champions 2021, altra serie riconosciuta da ACI Sport, per la categoria 100cc. A rappresentare la Sicilia, con l’assistenza del team Maccaferri ci sarà, l’esperto palermitano di Castelbuono Vincenzo Campo.

Webinar della delegazione Aci Sport Sicilia

Webinar della delegazione Aci Sport Sicilia

Gli incontri video della Delegazione ACI Sport Sicilia.
Questa settimana parliamo di rally. Appuntamento Venerdì 19 Febbraio 2021 alle ore 19:00 sulla pagina Facebook Aci Sport Delegazione Sicilia con esperti, organizzatori e piloti che ci terranno compagnia parlando un pò del mondo dei rally. Non perderti il terzo appuntamento con le Webinar della Delegazione Sicilia Aci Sport.

Lombardo concede il bis a Minoa

Lombardo concede il bis a Minoa

Lombardo concede il bis a Minoa

Sul circuito gestito dalla sua scuderia VRT, Angelo Lombardo si ripete dopo il successo inaugurale di Melilli, vincendo la 125 Kz 2 davanti a Giametta nella seconda prova del Campionato Regionale ACI SPORT.

Cattolica Eraclea (AG),14 febbraio. Si è disputata in provincia di Agrigento la seconda prova del Campionato Regionale Aci Sport, la serie promossa dalla Delegazione Regionale coordinata da Daniele Settimo. Prova valida anche per il trofeo regionale Karting Sicilia. Ottimo successo organizzativo per la P.K.S Italia Motorsport con oltre settanta piloti al via della manifestazione.
Angelo Lombardo ha dominato la classe regina 125 Kz2, chiudendo i 15 giri del circuito di Minoa col tempo di 8’06”899. realizzando anche il miglior parziale 32”077. Sul traguardo, il messinese di Barcellona Pozzo di Gotto, che in precedenza si era aggiudicato anche la pre finale ha preceduto di 6”214 lo slalomista mazarese Giuseppe Giametta dell’ omonimo team e l’altro trapanese Massimiliano Mazzara del team Puccio. Sfortunato il ragusano Salvatore Gentile del Team Taccetta , che ha dovuto abbandonare la gara nel corso del penultimo giro mentre occupava la seconda piazza. A fine gara Lombardo ha dichiarato: “ vincere in quello che io considero il circuito di casa fa sempre piacere. Questo inizio di stagione sta andando molto bene in prospettiva dei prossimi impegni internazionali a cui con la VRT vorremo partecipare: in particolare a due prove del campionato europeo CIK FIA.

Nelle altre categorie i successi sono andati a Ferlisi in 125 Kzn Under, Castiglia in 125 kzn Junior, Di Lorenzo nella mista Ok, Rotax, Iame, Castro nella 60 Minikart e Blandino nella 60 Gr 3. Internazionale. Ottima prestazione del palermitano del Team PRK, Alessio Ferlisi che si è aggiudicato la finale della 125 kzn Under, dopo essere stato secondo in prefinale dietro il bravissimo messinese del team Pirrotti Salvatore Giammò. Ferlisi che è giunto al traguardo col tempo di 8’21”196 ha preceduto di oltre 4 secondi il nisseno Giuseppe Petix del Team Tiranno, compiendo anche il giro più veloce 33”196. Assolo in 125 kzn Over, dell’esperto catanese di Mascali, che quest’anno non sembra trovare avversari, ma procede come allenamento in vista delle gare di Campionato Italiano a cui prenderà parte. Il migliore della categoria mista che racchiudeva i piloti dei “monomarcia” Ok, Rotak e Iame è stato Antonino Di Lorenzo del team PRK cha ha portato sul traguardo il suo Ok in 8’35”777 e con 33”183 il giro più veloce. Doppio successo in pre finale e finale di classe 125 kzn Junior per Angelo Castiglia del team Vrt. Il giovane cefaludese ha vinto col tempo 8’19”019 davanti al catanese Gaetano Messina, giunto al traguardo con un gap di 1”665 e al nisseno Boris Cutaia. Giro più veloce per il palermitano Isaia Scalia 32”822. Appassionanti come sempre le gare riservate agli allievi. Nella 60 Minkart si è imposto Angelo Castro del team Castorina (vincitore anche della pre Finale) col tempo di 6’17”882 davanti a Lorenzo Maio del kc Villeneuve, gap 1”423 e Andrea Casella del Greco Racing, autore del giro più veloce in 36”949. En plein per Christian Blandino nella 60 Gr. 3 internazionale. Il piccolo nisseno, ha vinto la pre finale, la finale col tempo di 6’08”770 (10 Giri) e ha compiuto il “best lap” in 36”652. Alle sue spalle sono giunti sul traguardo nell’ordine il catanese di Trecastagni Salvatore Sardo del team Castorina e il siracusano di Villasmundo del team Taccetta Giuseppe Magnano. Grande partecipazione alle gare del trofeo interprovinciale che si è disputato a contorno della prova di campionato regionale. Nella classe under si è imposto Giorgio Marescalchi del team VRT, mentre fra gli Over Maurio Farruggia del team Russo.

Webinar della delegazione Aci Sport Sicilia

Webinar della delegazione Aci Sport Sicilia

Agli incontri della Delegazione ACI Sport Sicilia Venerdì 12 febbraio in scena le autostoriche e la regolarità. Secondo appuntamento della serie dedicata alle specialità delle 4 ruote alle 19 su @acisportsicilia. In collegamento piloti, preparatori ed organizzatori.

 Roccalumera (ME),  8 febbraio 2021. Saranno le Autostoriche protagoniste venerdì 12 febbraio alle 19 su @acisportsicilia, il secondo della serie di incontri su facebook a cura della Delegazione Regionale, sulle varie specialità delle 4 ruote della regione. Dopo gli ottimi riscontri della prima puntata, quella sulla Velocità Montagna di venerdì 5, si torna a parlare di automobilismo durante la crescente attesa di accendere i motori per la nuova stagione. Rally, Salite e Regolarità gli argomenti che saranno trattati durante l’incontro, naturalmente con l’immancabile supporto delle emozionanti immagini in arrivo dai campi di gara.

-“Abbiamo riscontrato un gradimento decisamente elevato – ha sottolineato il Delegato/Fiduciario Daniele Settimo – continueremo a coinvolgere il maggior numero possibile di protagonisti in questi incontri. E’ un lavoro previsto dall’intero staff della delegazione proprio per ascoltare ed informare attraverso i primi attori del nostro sport. Siamo grati a quanti danno la propria disponibilità ed a quanti interagiscono con noi”-.

Appuntamento con le Autostoriche dunque, venerdì 12 febbraio alle 19 su @acisportsicilia.