Il nisseno Blandino vince nel karting la 60 Mini Internazionale a Ugento

Il nisseno Blandino vince nel karting la 60 Mini Internazionale a Ugento

Il nisseno Blandino vince nel karting la 60 Mini Internazionale a Ugento

Secondo nella stessa classe Busso, come Paparo in kz 2. Nella classifica per regioni la Sicilia è terza Apprezzamento da parte del Delegato/Fiduciario regionale Daniele Settimo per i driver presenti in Puglia.

 

Ugento(LE), 11 ottobre. La Finale Nazionale dei Campionati Regionali si è chiusa con un successo parziale e il terzo posto per la classifica a squadre. 

Il Delegato/Fiduciario Daniele Settimo ha voluto sottolineare la prestazione dei kartisti siciliani che ve ne anno preso parte. “E’ stata una prova impegnativa ma sicuramente gratificante per i piloti e i Team che hanno onorato questa trasferta oltre stretto, rappresentando in modo lusinghiero la nostra regione. Questa finale è da considerare una edizione numero zero, l’inizio di un nuovo ciclo e come tale saranno fatte delle valutazioni volte alla crescita. Desidero comunque complimentarmi in questa occasione per il lavoro svolto in questa stagione a livello regionale e in particolare con il giovane Blandino che si è fregiato di un importante titolo”.

La gara della 60 Min Gr.3, è stata davvero emozionante per i colori siciliani. Dopo una ripartenza, dovuta ad un contatto di gara che ha escluso dal lotto dei contendenti fra gli altri uno dei siciliani, Rino Passannisi, è stato il catanese Salvatore Sardo a prendere il comando delle ostilità con un avvio fulmineo. Di par suo Cristian Blandino, alfiere del team Cm Motorsport, gli si è messo in scia lasciando intendere che non avrebbe mollato la presa. E’ stato così che, alla prima occasione, è balzato al comando rimanedovi fino alla fine. Bellissimo pure il duello per il secondo posto che ha visto protagonista ancora un siciliano, Ludovico Busso del team Fk Sicily che, nel corso dell’ultimo giro, ha “forzato” un sorpasso per arpionare il secondo gradino del podio. Sardo, che correva con un kart a noleggio per un contatto nelle giornate precedenti è riuscito a chiudere a quarto posto.

Dalle altre classi sono arrivati alcuni lusinghieri piazzamenti: Michael Paparo, anche lui del Team Fk Sicily, nella gara a tre della kz2 è stato il primo a giungere sul traguardo, ma per via di una penalizzazione è stato retrocesso in seconda piazza. Quarta posizione per l’agrigentino Salvatore Migliore nella Kzn Junior, che ha visto al via anche il cefaludese Angelo Castiglia. Terzo invece nella Kzn Over, l’esperto Alfio Messina del team SS. Racing. Grazie a questi piazzamenti la Sicilia ha chiuso la classifica a squadre per regioni al terzo posto, fra le cinque che hanno preso parte alla manifestazione.

Due podi Siciliani nel karting a Lonato

Due podi Siciliani nel karting a Lonato

Due podi Siciliani nel karting a Lonato

 Prestigioso secondo posto per Alex Maragliano in Kz 2, terzo Sebastiano De Matteo in Kzn Over

 

Roccalumera(ME), 4 ottobre. Ancora ottimi piazzamenti sono arrivati alla delegazione Aci Sport Sicilia grazie ai kartisti impegnati nel fine settimana sul circuito South Garda di Lonato per il 31° Trofeo di Autunno.

Ottima prestazione per tutto il weekend da parte del giovanissimo agrigentino, Alex Maragliano nella Kz 2. Il portacolori del team Renda ha cominciato subito benissimo nelle qualifiche riuscendo col suo Birel a far segnare il miglior tempo che gli è valso la casella numero 1 sulla griglia della pre finale a cui hanno preso parte ben 31 piloti fra i migliori del panorama tricolore. Maragliano ha disputato una buona gara 1, chiusa al quarto posto  a meno di tre secondi dalla vetta, piazzamento che lasciava presagire un suo attacco nell’ultimo atto. Così è stato che nella finale su 18 giri, il pilota di Raffadali si è portato al comando dando la sensazione di poter concludere vittoriosamente. Nel corso del penultimo giro ha però subito il ritorno del compagno di team Alessandro Buran che lo ha sopravanzato sul traguardo. “Sono comunque contento – ha commentato- abbiamo dimostrato di essere i più veloci in pista, per me è come un successo a suggello di una importante stagione di crescita”.

Podio anche per Sebastiano De Matteo in Kzn Over, anche lui su Birel assistito dal Team Di Leo. Il messinese avrebbe potuto addirittura lottare per la vetta, ma ha accusato nel corso del weekend  dei fastidiosi dolori alle costole che non gli hanno permesso di esprimersi al meglio. In pre finale ha subito una penalizzazione a causa di una partenza anticipata chiudendo al sesto posto, mentre finale è riuscito a risalire al terzo posto. A fine gara ha dichiarato: “ c’è un po’ di rammarico, perché sicuramente ero tra i più veloci, ma le sollecitazioni sul kart sono davvero notevoli e senza una perfetta condizione fisica non è stato  possibile fare di più”.

A Lonato anche il palermitano Vincenzo Campo che ha gareggiato onorevolmente alla Nations Cup KFA.

Calendario Sportivo 2022

Calendario Sportivo 2022

Calendario Sportivo 2022

Solo in versione on-line e sarà aperto dal 6 al 22 ottobre. Il Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo invita gli organizzatori della regione a prendere visione delle modalità e di ogni informazione stabilite dalla Federazione per l’iscrizione delle gare di automobilismo e karting 2022

Roccalumera 2 ottobre 2021. Il Delegato/ Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo invita a prendere visione di quanto stabilito dalla Federazione per i calendario 2022.

Il Calendario on-Line sarà aperto dal 6 al 22 ottobre 2021. Tutte le informazioni e le direttive ACI Sport sono disponibili sul sito Federale al link https://www.acisport.it/it/acisport/news/comunicati/82648/circolare-calendario-sportivo-2022 la pubblicazione delle stesse è avvenuta in data 1 ottobre 2021.

La Segreteria della Delegazione Regionale rimane a disposizione per chiarimenti e/o integrazioni che riguardano la Sicilia delle 4 ruote.

Sul sito www.acisportdelegazionesicilia.it è anche possibile iscriversi alla newsletter per rimanere costantemente informati su tutte le novità della Delegazione.

Chiuso a Melilli il Campionato Regionale Karting

Chiuso a Melilli il Campionato Regionale Karting

Chiuso a Melilli il Campionato Regionale Karting

Anche quest’anno la serie isolana promossa dalla Delegazione Aci Sport Sicilia e organizzata dalla Pks Italia Motorsport ha avuto grandi riscontri. Settimo: “Pronti per le finali nazionali di Ugento “

Con la disputa del 10° round sulla Pista del Sole di Melilli si è completato il Campionato Regionale Karting Aci Sport. Sono stati assegnati gli ultimi titoli ancora in bilico  mentre in altre categorie si è corso con immutato agonismo a suggello di una stagione davvero intensa per i kartisti Siciliani.

“Siamo soddisfatti della stagione karting 2021 – ha commentato il Delegato/Fiduciario Daniele Settimo, i numeri sono stati sempre molto elevati anche in considerazione del periodo che stiamo attraversando. Adesso siamo pronti per la trasferta di Ugento dove i nostri piloti si sfideranno con i migliori delle altre regioni. Oltre i titoli individuali alle finali saranno assegnati dei riconoscimenti Regionali e noi come Delegazione ci terremmo ad ottenere un buon risultato di squadra”.

 Alla luce dei risultati di Melilli tante le conferme per le classifiche, molte delle quali avevano emesso i verdetti anzi tempo. Per quanto riguarda le categorie dei giovanissimi la 60 Minikart e la 60 Gr.3 Internazionale, nel corso dell’anno oltre 40 protagonisti sono andati a punti.

 Nella 60 minikart il titolo è andato a Lorenzo Maio (KC VILLENEUVE) davanti a Matteo Puglisi (CM MOTORSPORT) e ad Andrea Castro (TEAM CASTORINA) autore dei un doppio successo a Mellii

 Titolo di Campione Regionale Aci Sport conquistato con grande anticipo da parte di Cristian Blandino( CM MOTORSPORT) nella 60 mini Gr3 Int. anche lui vincitore nell’ultimo appuntamento di Pre Finale e Finale. e del riconoscimento di  Campione Sociale Assoluto Karting Sicilia. Sul podio della stagione 2021 anche Giuseppe Magnano (TACCETTA RACING) e Ludovico Busso (FK SICILY TEAM)

 Oltre 70 partecipanti hanno preso parte complessivamente nel corso della stagione alle categorie col cambio suddivisi in kZn Junior, Under e Over e kz2.

 Michel Cardillo (TACCETTA RACING), grazie proprio ai risultati di Melilli è Campione Ragionale Kzn Junior, davanti a Salvatore Migliore(TIRANNO MOTORS) e Salvatore Nania (VRT).

 Nella categoria Kzn Under il titolo è andato a Alessio Ferlisi (TIRANNO MOTORS)  dopo un bel testa a testa durato tutto l’anno con Giuseppe Nicolosi (TACCETTA RACING).Terza piazza per Salvatore Gimmò (PIRROTTI RACING).

 Per la kzn Over anche quest’anno il titolo è andato ad Alfio Messina (SS.RACING)

 Angelo Lombardo (VRT) ha conquistato il titolo della classe Regina, la Kz 2, partecipando a tante gare, allo scopo di preparare la sua partecipazione al mondiale di categoria. Alle sule spalle in classifica sono risultati Salvatore Gentile (TACCETTA RACING) e Michael Paparo (FK SICILY Team) , che con poche partecipazioni si è aggiudicato il titolo Under 20

 Nei Monomarca sono campioni : Classe Ok: Antonio Di Lorenzo; OK Junior: Nicolò Lombardo; IAME X-30 Junior: Pietro Cavoli; IAME X-30 Senior: Lorenzo Bella; Rok Junior: Massimo Cannizzo; Rok Senior: Adrea Samperi; Rotax Max: Giuseppe Carrà.

Bellissima prestazione di Lombardo nel mondiale Karting Kz2

Bellissima prestazione di Lombardo nel mondiale Karting Kz2

Bellissima prestazione di Lombardo nel mondiale Karting Kz2

 Il pilota della Parolin si è messo in luce per tutto il weekend centrando l’obiettivo della finale, che ha dovuto abbandonare per un contatto di gara mentre stava recuperando posizioni. Le congratulazioni del Delegato/ Fiduciario Aci Sport Sicilia Daniele Settimo.

 

Roccalumera(ME), 6 settembre. ll messinese Angelo Lombardo su Parolin ha ben figurato al Mondiale Kz 2 disputato in prova unica a Kristianstad in Svezia. Sono state tre giornate di alto livello agonistico nelle quali, l’esperto driver si è messo in evidenza con degli ottimi parziali e disputando delle buone manche eliminatorie che gli hanno permesso di qualificarsi alla finale. E’ mancato il risultato, a causa di un contatto di gara in piena bagarre al centro del gruppo.

Il Delegato/Fiduciario Aci Sport Sicilia Daniele Settimo ha seguito con interesse le vicende della gara e a conclusione nel congratularsi col driver di Barcellona Pozzo di Gotto ha dichiarato: ”Rappresentare la Sicilia a livello internazionale è particolarmente importante per il prestigio che la nostra isola ha da sempre nel Motorsport: Lombardo lo ha fatto in modo molto onorevole”.

Il weekend mondiale per il driver del Team Parolin, scuderia che ha vinto il titolo grazie ad un altro fortissimo italiano Lorenzo Travisanutto, è stato davvero convincente. Entusiasmante l’inizio quando è stato sempre fra i migliori nelle prove libere, più complicate le qualifiche quando il “traffico in pista” non gli ha permesso di esprimersi ai massimi livelli. Nelle manche eliminatorie sono arrivati alcuni buoni piazzamenti che lo hanno portato di raggiungere la Finale. Poi l’epilogo sfortunato nel corso dei primi giri quando la gara era molto animata e stava recuperando parecchie posizioni.

Al rientro dalla Svezia Lombardo ha dichiarato: “ E’ stata una bellissima esperienza, prendere parte al Mondiale è già un successo. Sento molto le gare, do sempre il massimo, per cui ho provato sia nella eliminatorie che poi in gara a fare risultato e, senza i due contatti, ci sarei riuscito perché eravamo molto competitivi. A questo proposito devo ringraziare tutto il team Parolin che ancora una volta ha dimostrato di essere al vertice della specialità e in particolare il mio amico Vincenzo Vacante Team Manager della VRT che ha fortemente voluto questa mia partecipazione.

Castiglia vince nel Karting a Villarosa

Castiglia vince nel Karting a Villarosa

Castiglia vince nel Karting a Villarosa

 Il giovane palermitano si è imposto nella Kzn junior, la categoria più veloce di giornata, davanti a Cardillo e Migliore nell’ambito del nono e penultimo round del Campionato Regionale Aci Sport. Blandino ha prevalso nella Mini Gr 3.

 

Roccalumera (ME), 06 settembre. Si è disputata sulla pista di Villarosa la nona prova del Campionato regionale Aci Sport con oltre 70 piloti al via. La gara, organizzata dalla PKS Italia Motorsport, che per l’occasione ha portato a Villarosa il nuovo Motorhome adibito a direzione gara,  è stata valida anche per il campionato sociale karting Sicilia e come prima delle due finali ha assegnato doppio punteggio.

La gara più veloce, come da pronostico, è risultata la 125 Kzn Junior che ha visto sul podio Angelo Castiglia (Antonello Kart), Michele Cardillo (Taccetta Racing) e Salvatore Migliore(Tiranno Motorsport)..

Gli altri vincitori di giornata sono stati: Beccaria nella 60 Entry level; Blandino nella Mini Gr.3; Puglisi nella 60 Minikart; Cavoli nella gara mista(X30 – OK); Nicolosi nella 125 kzn Under e Carrà nella 125 Rotax Max.

In assenza della Kz 2, la classe regina del karting, ci si aspettava che le migliori prestazioni crono arrivassero nella Kzn, prova conclusiva di giornata, e così è stato con Angelo Castiglia che ha chiuso i 15 giri del circuito di Villarosa in 9’47”00, facendo segnare anche il giro più veloce in 38”780. Il giovane cefaludese, su Birel/TM  ha indovinato la partenza della finale e ha così preso il comando della gara davanti a Michele Cardillo, vincitore della pre finale e a Salvatore Migliore attuale leader in campionato. Ordine che non è mutato all’arrivo dove il secondo e il terzo sono giunti rispettivamente con un distacco di 3”466 e 5”411.

La prima finale a prendere il via è stata quella riservata alla classe 60 Entry level, vinta da Manuele Beccaria del team Bm Motorsport con il tempo di 10’22”492 davanti a Raffaele Minì, assistito da papà Fabrizio, e a Simone Nicoletti del Team Castorina. Per Beccaria anche il “best lap” in 45”301, il successo in pre finale e il miglior tempo in qualifica.

Importante lo score anche per Cristian Blandino, che è già Campione Regionale nella 60 Mini Gr.3 internazionale. Il nisseno infatti si è aggiudicato la finale dove ha fatto il giro più veloce in 43”345 e in precedenza aveva brillato anche in semifinale. Il suo tempo conclusivo su 10 giri è stato di 7’17”106. Il piccolo alfiere della CM Motorsport ha preceduto sul traguardo, Giuseppe Magnano del Taccetta Racing di 2”934 e Salvatore Sardo del Team Castorina di 4”501. Ludovico Busso e Daniele Schillaci secondo e terzo all’arrivo è stato retrocessi al quarto e quinto posto per partenza anticipata ( pen.5 sec)

Appassionante anche la 60 Minikart dove la lotta per il titolo è sempre più intensa. A Villarosa l’ha spuntata in finale Salvatore Puglisi, anche lui assistito dalla CM Motorsport, con il tempo di 7’19”785 davanti a Lorenzo Maio, autore del giro più veloce in  43”454, giunto al traguardo con un gap 604 millesimi. Alle loro spalle Benedetto Calì del Team VRT a  2”135. Stesso ordine d’arrivo in semifinale.

Nella 125 kzn Under continua la lotta per il primato in campionato fra Giuseppe Nicolosi del Taccetta Team  Alessio Ferlisi del Tiranno Motorsport. Nicolosi ha vinto la finale su 15 giri in 9’52”821 con il miglior tempo sul giro di 38”749 e un vantaggio su Ferlisi di 1”245 e di oltre sei secondi su Salvatore Giammò del Tem Pirrotti. In prefinale Ferlisi aveva preceduto Giammò.

Nella gara mista ancora un successo per un altro cefaludese Pietro Cavoli, ottimo interprete della Iame X-30. Nell’altro monomarca, Rotax Max la sfida tra i tre portacolori del Team Leotta  è stata vinta da Giuseppe Carrà col tempo di 10’29”189 e suo anche il miglior giro in 41”512. Alle sue spalle Alfredo Motta e Andrea Gagliano con un distacco rispettivamente di 3”141 e 3”516. Vittorie per i Trofei Interprovinciali del Campionato Karting Sicilia di Vincenzo Maniscalco della Vrt fra gli Under e  di Maurizo Farruggia del Russo Motorsport fra gli Over.