Intenso week end per la Delegazione ACI Sport Sicilia

Intenso week end per la Delegazione ACI Sport Sicilia

Intenso week end per la Delegazione ACI Sport Sicilia

Daniele Settimo presente alla Giarre – Milo ed al Rally dei Nebrodi si è congratulato con i piloti ed ha incontrato i vertici degli AC provinciali, referenti e dirigenti Federali.

Roccalumera (ME), 12 luglio 2021. Week end intenso quello appena trascorso per il Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo.

Occasioni la gara di Trofeo Italiano Velocità Montagna Giarre – Milo ed il Rally dei Nebrodi valido per la Coppa di 8^ Zona, entrambi prove di Campionato Siciliano. Settimo ha presenziato personalmente ad entrambe le manifestazioni durante il fine settimana ed ha creato occasione per congratularsi con i piloti impegnati nelle competizioni ed anche per incontrare i vertici dei relativi AC provinciali e dirigenti Federali.

A Giarre incontro con gli organizzatori, con il Vice Presidente dell’A.C. Acireale Giuseppe Trovato, il Fiduciario provinciale dell’A.C. di Acireale Paolo Currò, il Presidente della Giarre Corse Orazio Maccarrone ed il responsabile della sicurezza Acisport per le gare di velocità in salita Oronzo Pezzolla.

Al Rally dei Nebrodi, poi il Delegato/Fiduciario ha partecipato alla Cerimonia di consegna Premi unitamente al Presidente dell’Automobile Club Messina Ing. Massimo Rinaldi ed a Luca Costantino, coordinatore dello staff organizzatore CST Sport.

-“La passione degli sportivi siciliani è la spinta fondamentale per il nostro lavoro, pertanto è stato un grande piacere essere presente a due gare titolate della regione – ha sottolineato Settimo  ascoltare e confrontarsi con i piloti, ma anche con gli organizzatori e le altre figure attive del nostro sport è sempre importante. L’impegno di piloti ed organizzatori è fondamentale e va aiutato in modo costruttivo, anche se sono sempre concrete le prove di alta capacità e competenza”-.

Questionario per i Licenziati ACI Sport

Questionario per i Licenziati ACI Sport

Caro licenziato,

la Federazione si appresta ad affrontare il percorso di preparazione della regolamentazione per l’anno 2022; questo percorso inizia, come di consueto, con il Consiglio Sportivo Nazionale che si terrà il 15 settembre p.v.

Come già accaduto in passato, la Federazione ritiene importante conoscere la tua opinione su alcuni temi che considera di particolare interesse e, a questo proposito, ha preparato il questionario raggiungibile attraverso il link seguente:

>> QUESTIONARIO <<

Troverai, oltre ad una prima sezione in cui vengono chiesti dati di carattere generale a fini statistici (fascia d’età, regione ecc.) ed una sezione dedicata ad argomenti trasversali (es. licenze, campionati, ecc).

I risultati di questa consultazione verranno presentati al prossimo Consiglio Sportivo Nazionale e tradotti, per quanto possibile, in norme.

Rispondendo al questionario impegnerai un breve spazio del tuo tempo ma ciò sarà utile ad esprimere il tuo parere circa il funzionamento della Federazione di cui sei parte integrante ed a collaborare  alla stesura di regolamenti più chiari e rispondenti anche alle tue aspettative.Ti ringraziamo in anticipo per la tua collaborazione. La Direzione per lo Sport Automobilistico e le Relazioni Internazionali ACI

In Sicilia nel weekend si corre ovunque

In Sicilia nel weekend si corre ovunque

In Sicilia nel weekend si corre ovunque

Tante le  discipline in programma: Il ritorno della pista, il fascino della regolarità, l’abilità fra i birilli  nello slalom e il rombo del Karting gli ingredienti del ricco menù. In contemporanea tanti i piloti siciliani sono impegnati oltre stretto. 

 

Roccalumera,(ME) 20 maggio. Fine settimana all’insegna del motorsport sull’isola ad altissimo livello agonistico. Motori accesi dappertutto da Trapani a Enna. Grande attività per la delegazione Aci Sport regionale e per le sedi locali ACI che hanno messo a disposizione le forze in campo.

Abbiamo dovuto quadruplicare gli sforzi – ha commentato il delegato/fiduciario Aci Sport Daniele Settimo – per la contemporaneità di tante gare nel fine settimana, saranno centinaia i commissari e ufficiali di gara impegnati sui percorsi, ma siamo contenti che l’attività sportiva sia finalmente tornata a pieno regime. Aspettiamo con ansia di poter ufficializzare anche il ritorno del pubblico sui percorsi per quanto contingentato, saranno 1000 spettatori a partire dal primo giugno, come da ultimo decreto governativo”.

 

Occhi puntati degli appassionati della pista per il ritorno a Pergusa dei “Campionati Italiani”:  nell’ ambito del secondo Aci Racing Weekend all’autodromo ennese sono in programma il secondo appuntamento del Campionato Sport Prototipi,  la “prima” del GT Endurance” e la “chicca” del trofeo Smart EQ Fortwo e-Cup.

Per la Regolarità in provincia di Trapani si disputa la Coppa Costa Gaia prova di Campionato Italiano per Auto Moderne e Trofeo Nazionale per Auto Storiche con l’organizzazione dell’ Automobile Club provinciale.

Con la 27° Coppa  Città di Partanna, sempre in provincia di Trapani riprende il Campionato Siciliano Slalom.

Dopo le prime cinque prove, si rinnovano le sfide tra gli specialisti fra i birilli. Il messinese Emanuele Schillaci dopo il successo tricolore a Novara(ME) proverà ad insidiare l’attuale leadership del trapanese Girolamo Ingardia.  Giuseppe Giametta e Michele Puglisi  cercheranno di essere protagonisti nella competizione.

In provincia di Messina, sulla pista River Karting di Rocca di  Caprileone in scena i mini bolidi per il trofeo interprovinciale Club.

Oltre alla presenza dei piloti  sull’isola, sarà numerosa la loro partecipazione oltre stretto.

Alla 30° edizione del Trofeo Scarfiotti, prova inaugurale del CIVM  spiccano i nomi  dei più quotati scalatori isolani.

Aspira ad un risultato di assoluto prestigio il catanese Domenico Cubeda, con la fantastica Osella FA 3000.

Tante altre Osella in versioni diverse al via per gli altri siciliani:   per i ragusani Cassibba, la PA3000  per papà Giovanni e la “piccola” 1000 JRB per il figlio Samuele. La 2000 Turbo per il ventiduenne siracusano Luigi Fazzino mentre Agostino Bonforte guiderà l’aspirata PA 21 S. Il catanese Franco Caruso sarà al volante della sua Nova Proto  3000.

Massiccia la partecipazione dei driver siciliani anche alla terza prova del Tricolore Karting che si disputerà  sulla pista abruzzese di  Val Vibrata  con ben 260  piloti al via: In Kzn ci saranno  l’esperto Over Sebastiano De Matteo e lo Junior Domenico Tiranno, mentre nel monomarca Iame in classe X-30 senior sarà presente Giuseppe Guirrieri. Tantissimi i giovanissimi della 60 Mini Gr.3 Internazionale: Salvatore Sardo, campione Italiano in  carica della  60 Minikart, Bruno Blanco, Ludovico Busso, Cristian Blandino, Marco Puma, Gioele Sfogliano, Dario Giacalone e Andrea Casella. Debutto tricolore per Vito Bigione il più piccolo della spedizione siciliana, la  “mascotte” marsalese si schiera in classe 60 Minikart.

Pergusa tappa preziosa degli ACI Racing Week End

Pergusa tappa preziosa degli ACI Racing Week End

Pergusa tappa preziosa degli ACI Racing Week End 

Il Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo porge il benvenuto a piloti e team e sottolinea: “Il pieno rilancio dell’Autodromo ennese passa attraverso l’appuntamento del 23 maggio con i Campionati Italiani in pista che ritrovano il calore della Sicilia, sebbene ancora in assenza di pubblico

Roccalumera (ME) 19 maggio 2021. La pista di Pergusa con la sua storia, la sua atmosfera il suo contesto torna ad arricchire i Campionati Italiani in pista di ACI Sport. L’appuntamento con l’ACI Racing Week End del 23 maggio riporta le massime serie tricolori sul leggendario circuito intorno al Lago alle porte di Enna, nel cuore delle Sicilia.

Il Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo sottolinea l’importanza della tappa siciliana dei Campionati Italiani in pista e porgendo il benvenuto a piloti, Team ed addetti ai lavori sottolinea: “L’appuntamento sulla pista di Pergusa è certamente un valore aggiunto per gli ACI Racing Week End, il calore e la passione della Sicilia sono palpabili anche se questa volta il pubblico sarà il grande assente. La massiccia copertura mediatica darà l’opportunità di seguire le gare e viverne l’atmosfera. Proprio l’Ente Autodromo ha fatto concretamente la sua parte grazie all’impegno dell’appassionato ed infaticabile Mario Sgrò, che con il suo staff ha permesso alla pista siciliana di offrirsi nuovamente in versione rinnovata ed adeguata alle esigenze in evoluzione. Come delegazione troviamo sempre un sicuro punto di riferimento a Pergusa ed il fatto che le prestigiose massime serie Tricolori siano tornate su una pista che ha dato tanto all’automobilismo mondiale, è un impulso verso il completo rilancio, nella consapevolezza di quanto sia prezioso l’impianto di Pergusa nel panorama motoristico nazionale”-.

Il programma dell’ACI Racing Week End prevede le prove e le qualifiche sabato 22 maggio e domenica 23 tutte le gare in diretta sui social, in streaming e su ACI Sport TV,  del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance, Campionato Italiano Sport Prototipi e Smart Fortwo E-Cup.

Pergusa torna teatro dei Campionati Italiani

Pergusa torna teatro dei Campionati Italiani

Pergusa torna teatro dei Campionati Italiani

Nomi dalla F.1 e Mondiale Endurance all’Autodromo ennese che ospita nuovamente le prestigiose serie tricolori ACI Sport, Gran Turismo, Prototipi e Smart EQ Fortwo nel fine settimana siciliano. Domenica diretta TV e streaming delle gare a partire dalle 9.

Sgrò: “Troverete la pista in versione 3.0, benvenuti!”

Enna 18 maggio 2021. L’intenso lavoro dei vertici dell’Ente Autodromo Pergusa, presieduto dal vulcanico Mario Sgrò, si concretizza e tornano nella pista ennese intorno al lago i Campionati Italiani ACI Sport da venerdì 21 a domenica 23 maggio.
Campionato Italiano Gran Turismo Endurance, Campionato Italiano Sport Prototipi e Smart EQ Fortwo e-Cup, sono le tre serie che approderanno in Sicilia per animare il fine settimana ennese, forte di una massiccia copertura mediatica con tutte le gare in diretta TV e streaming domenica 23 maggio.
Round inaugurale del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance, la prestigiosa serie animata da Audi, BMW, Ferrari, Honda, Lamborghini e Porsche che apre la stagione con la prima gara da 3 ore per la quale il semaforo verde si accenderà alle 11 e le sfide del ritorno a Pergusa per le super car potranno essere seguite su live ACI Sport TV (228 Sky), su facebook ed in streaming, poi alle 22.45 la differita su RAI Sport (57 DDT). Tra i team ed i piloti svettano alcune particolari presenze che riportano il prestigio mondiale a Pergusa. Dalla F.1 Giancarlo Fisichella su Ferrari 488 con Stefano Gai e Daniel Zampieri, altra 488 GT3 EVO del Cavallino per l’internazionale piemontese Luca Filippi, che sarà in equipaggio con Fabrizio Crestani e Matteo Greco, leader del Tricolore GT Sprint. Ci sarà anche il giovane talento di origine calabrese Antonio Fuoco al volante della Ferrari 488 GT3, l’abituale protagonista del mondiale Endurance sarà in equipaggio con la 22enne tedesca Carrie Schreiner ed il singaporeano Sean Huspeth. Anche Audi in grande spiegamento di forze con due R8 LMS sulle quali figurano i nomi del ceko Filip Salaquarda, in arrivo dalle serie internazionali FIA GT, ADAC GT Masters e BES, poi il giovane polacco Karol Basz già conoscitore della massima serie italiana GT, che saranno in equipaggio con l’esperto lucano Vito Postiglione, ad una sola lunghezza dalla vetta nel GT Sprint. Riccardo Agostini e Lorenzo Ferrari, comprimari nella serie GT Sprint dopo la gara di Monza, troveranno un altro giovane di indiscusso talento come Mattia Drudi. BMW schiera il canadese ufficiale Bruno Spengler, 37enne Campione DTM e attuale protagonista dell’IMSA, che torna nell’italiano GT Endurance per condividere la BMW M6 del Ceccato Racing con l’esperto Stefano Comandini ed il rampante 18enne tedesco Marius Zug. A difendere i colori Lamborghini sulla Huracan GT3 saranno Pietro Perolini, Lorenzo Veglia e Angelo Negro.
Altra serie spettacolare e ricca di agonismo è il Campionato Italiano Sport Prototipi che vivrà il suo secondo appuntamento stagionale intorno al Lago di Proserpina. Si sfideranno tutti i maggiori protagonisti della serie ACI Sport sulle Wolf GB 08 Thunder spinte da motore Aprilia da 1000 cc.. Giacomo Pollini e Denny Molinaro i giovanissimi Campione e vice Campione Italiano 2020 sono già tornati ai vertici con una vittoria a testa alla gara di Monza, comanda Pollini e Molinaro a 8 lunghezze nella generale, ma nell’under sono appaiati ed ora si attende uno spareggio tra il bresciano ed il calabrese. Il veterano Davide Uboldi, Fidel Castillo, Matteo Pollini l’umbro Michele Fattorini, l’esordiente pugliese Antonio Macripò, Guglielmo, Filippo Lazzaroni e Rocco Mazzola, sono tutti driver che si renderanno protagonisti sui 4.950 metri del tecnico e veloce tracciato siciliano.
Numerosi ed agguerriti i driver della Smart EQ Fortwo e-Cup, le 22 energiche auto elettriche del Campionato Italiano Energie Alternative al suo appuntamento inaugurale sui sei della serie, dove l’agonismo non manca e la lunghezza del tracciato sarà una ulteriore conferma per le prestazioni di auto e piloti. Dal romano Campione in carica Fulvio Ferri, al formulista Vittorio Ghirelli, Antonino Cannavò già rallista di origini messinesi, Giuseppe De Pasquale che rappresenta una concessionaria palermitana, Silvia Sellani, i pugliesi Francesco Savoia e Luigi Ferrara sono tra i protagonisti della vigilia.
L’Autodromo siciliano accoglie team e piloti in una versione rinnovata, con servizi ampliati ed adeguati, locali ristrutturati, nuova la Direzione gara ed il centro classifiche, tutti i box sono dotati di monitor, collegamenti in rete, come il muretto sulla pit lane. Sala Stampa con rete potenziata e salette e locali attigui dove dislocare i vari uffici. Rigide ma agevoli le disposizioni anti covid, tutte realizzate nel rispetto della normativa. Una versione 3.0.
-“Pergusa dispone di uno staff competente, capace e soprattutto motivato – afferma Mario Sgrò – tutti lavoriamo per rendere il circuito dei siciliani nuovamente all’altezza della fama e del prestigio con le quali, intorno al lago, si sono scritte pagine di grande automobilismo mondiale. Diamo il benvenuto nuovamente alle massime serie ACI Sport, con il più spiccato spirito di servizio per lo sport ed anche la massima apertura ad accogliere uno scambio di opinioni costruttivo e propositivo. Il pubblico potrà seguire da casa attraverso la massiccia copertura televisiva, naturalmente l’auspicio è quello di poter accogliere nuovamente le migliaia di spettatori a cui Pergusa è abituata nei week end di gara”-.
Sabato giornata d prove libere nella mattinata a cui seguirà un intenso pomeriggio di qualifiche. Domenica 23 maggio, la maratona live TV, streaming e facebook avrà inizio alle 9 con il primo semaforo per il Campionato Italiano Sport Prototipi, 25 minuti più un giro di alta adrenalina, che si ripeterà in gara 2 alle 14.40. Alle 10 in pista le 22 Smart EQ Fortwo e-Cup per 20 minuti più un giro di gara 1, a cui seguirà gara 2 alle 15.40. Alle 11 il momento clou della giornata con le tre ore di gara del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance. A dare il via alle serie tricolori anche diversi ospiti e rappresentanti delle istituzioni che saluteranno il ritorno della massime serie auto a Pergusa.

La Sicilia premia Adamo Team Principal Hyundai Motorsport

La Sicilia premia Adamo Team Principal Hyundai Motorsport

La Sicilia premia Adamo Team Principal Hyundai Motorsport

Il Delegato/Fiduciario ACI Sport Regionale ha consegnato l’originale Trofeo al numero uno della squadra WRC della casa coreana Campione del mondo 2020 a nome di tutti gli sportivi dell’isola. Premio di AC Palermo per Daniele Settimo

Roccalumera (ME) 10 maggio 2021. Al traguardo della 105^ Targa Florio il Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo ha consegnato un originale e prestigioso Trofeo ad Andrea Adamo, Team Principal Hyundai Motorsport. Il Trofeo, opera che raffigura la vittoria con la corona d’alloro, un casco e la Sicilia come sfondo, è stato consegnato al numero uno della squadra della casa coreana Campione del Mondo Rally costruttori 2020, a nome di tutti gli sportivi siciliani, in segno di ammirazione per i successi ottenuti nel World Rally Championship.

Settimo, presente anche in qualità di Presidente della Commissione Rally ACI, è stato premiato a sua volta dal Presidente dell’Automobile Club Palermo, organizzatore della gara, con l’esclusiva Targa Florio, una copia originale in bronzo dello stesso trofeo che alza il vincitore della corsa automobilistica più antica del mondo. 

Il Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia è stato il primo interlocutore di Hyundai Motorsport per favorirne l’arrivo alla Targa Florio 2021 che ne ha visto l’impegno – test di due equipaggi del mondiale sulle i20 WRC: Thierry Neuville – Martijn Wydaeghe e Chritian Ole Veiby – Jonas Anders Andersson, oltre all’irlandese Craig Breen navigato da Louis Lukas su Hyundai i20 R5 si è classificato 2° nella gara di CampionatoItaliano Rally Sparco, meno fortunato Andrea Crugnola fermo per problemi al motore dopo lo shakedown.

Adamo ha espresso gratitudine verso lo stesso Settimo ed apprezzamento verso la leggendaria gara madonita che finora mancava tra le presenze ufficiali di Hyundai Motorsport.

-“E’ un piacere ed un motivo d’orgoglio per noi avere avuto in Sicilia la presenza della squadra ufficiale campione del mondo rally guidata da un italiano – ha sottolineato Daniele Settimola Delegazione ha voluto sottolineare l’ammirazione di tutti gli sportivi ed appassionati siciliani, per lasciare un segno della presenza alla Targa Florio ed in Sicilia, terra di ineguagliabile passione sportiva”-.